05 giugno 2007

Antipasto di "Quarantena"

Una piccola anticipazione
dalla prossima Quarantena,
un testo di Marco Simonelli.







APOLOGIA PER WANNA MARCHI

Tu, donzellotta, venivi dalla campagna;
il tortellino, la lasagna ti fecero mogliera
fintobionda, fintorossa criniera,
donna grassa troppo commossa
dai mali coniugali. Una sera
dal seminterrato di TeleCantina
fu arrabbiato il ruggire del topino:

“O tu genuino lardo di Romagna,
fogna di grasso, ammasso di lipidi:
butterai giù la trippa! Ti fidi? Stai attento…
mordo! Dimagrisci subito, d’accordo?”

Il vero reato è il denaro rubato;
ma non l’imperativo “dimagrisci!”
l’infinito carisma alla speranza
di vedere, un giorno, ridotta la panza.

Adesso non è tempo d’omeopatici strilletti.
Tu ti dibatti dal fondo della tua galera, ohimè!
Ma a Voghera, ti giuro, tutte pregano per te.


Marco Simonelli
da: “Palinsesti”, in uscita per Zona

Etichette:

3 Commenti:

Alle 6/05/2007 04:03:00 PM , Anonymous Mimmo ha detto...

e qui trovate la performance.

ciao

 
Alle 11/30/2009 01:52:00 AM , Anonymous Anonimo ha detto...

imparato molto

 
Alle 11/30/2009 01:55:00 AM , Anonymous Anonimo ha detto...

good start

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page