30 aprile 2007

Narcisismo e portali letterari



Altra incursione tabardiana (arriveremo dappertutto!). Stavolta non si tratta di una classifica (e nemmeno di narcisismo, suvvia, un pò di sana pubblicità), stavolta segnaliamo che alcuni validi e valorosi membri del gruppo sono approdati anche sulle pagine di GriseldaOnLine, il portale di letteratura dell'Università di Bologna responsabile anche, udite udite, della pagina culturale di Repubblica.it - Bologna. Il sito propone ogni mese un tema di approfondimento diverso. Questa è la volta di L'altro, il diverso, lo straniero e questi sono i link agli articoli di Mimmo e di Achille. Ogni commento agli scritti è ovviamente incoraggiato e ben accetto sulle pagine del blog.

Paolo

Etichette:

3 Commenti:

Alle 5/02/2007 09:31:00 AM , Anonymous Paolo ha detto...

Achille, complimenti per il pezzo, è scritto benissimo, pare un racconto. Tra l'altro mi è tornato utile perchè al pompidou c'è giusto in corso una mostra su beckett (che farai in tempo a vedere anche tu credo) che mi sto gustando in più puntate e che ora ho altri elementi per giudicare. davvero bravo. (magari critiche più puntuali arriveranno appunto alla fine della visione della mostra che finora è purtroppo l'unico contatto ravvicinato che abbia avuto con l'opera di beckett)

 
Alle 5/03/2007 09:56:00 AM , Anonymous Daria ha detto...

proprio bello, Achille, e anche per me singolarmente adatto al momento: il rifiuto della propria lingua madre é un chiodo fisso di quasi tutte le cose che sto leggendo adesso (soprattutto autori tedeschi di origine non-tedesca), a volte ha anche esiti divertenti, tuttavia mi suona spesso piú come un retroscena inquietante del plurilinguismo che tanto ci piace. e anche qui, non é un problema dei tedeschi con la loro lingua in quanto tale. (da persona informata dei fatti ho comunque apprezzato particolarmente la frase "una tedesca "prova" a insegnarti la sua lingua"). e intanto, viel Glück zum Geburtstag, anche se un po´ in ritardo.

 
Alle 5/03/2007 09:56:00 AM , Anonymous Daria ha detto...

anche Ur-tandem non é male...

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page