27 novembre 2007

Martedì tabardiano dicembrino


Il Macondo torna ad accogliere l'allegra banda tabardiana. Continuando a parafrasare un celebre motto, questa volta titoliamo "La verità è il FESTINO per cui siamo fatti". Racconteremo la nostra esperienza perugina e ci inoltreremo nello scabroso mondo dei festini dei ggiovani italiani, questi depravati. Proiezione speciale di un corto della Coma Film, a tema. Poi musica, letture e, manco a dirlo, il nostro allegro, imprevedibile e assai maldestro situazionismo. Stasera, al circolo Arci Macondo, via del Pratello 22/c, Bulagna. Accorrete numerose!


Etichette:

6 Commenti:

Alle 11/28/2007 02:28:00 PM , Anonymous toppe ha detto...

.....non ci credo :D

 
Alle 11/28/2007 03:53:00 PM , Anonymous Vittorio ha detto...

E invece è tutto vero (purtroppo). Da non perdere, questa volta...

 
Alle 11/28/2007 09:48:00 PM , Anonymous Eugenio ha detto...

già già...abbiamo rubato il titoletto...non puoi mancare questa volta

 
Alle 11/28/2007 10:15:00 PM , Anonymous Paolo ha detto...

Macchè rubato?! l'avevo brevettato secoli fa...

 
Alle 11/28/2007 10:57:00 PM , Anonymous Vittorio ha detto...

Per la verità io non ho visto alcun ®. A questo punto riprendo anch'io a rivendicare l'ormai usuale "forzitaliota" come invenzione mia di qualche annetto fa.

 
Alle 11/29/2007 01:36:00 AM , Blogger Tabard ha detto...

Tra l'altro, profitto per ricordare a tutti dell'iniziativa denominata Tabarthon, in cui non si raccolgono soldi bensì firme, codici fiscali e fotocopie del documento d'identità. Il tutto per consentire a Tabard (cioè a me) di continuare a ottenere fondi dall'università (senza i quali la mia stessa sopravvivenza è un tantinello in gioco). Maggiori informazioni qui. Per cui, accorrete numerose (ma data l'emergenza anche numerosi), e magari muniti di una fotocopia della famigerata carta d'id.

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page