24 gennaio 2008

Il governo cade, Tabard no



Mentre il paese va a rotoli noi continuiamo il nostro sporco lavoro. Non solo la lavorazione del prossimo numero avanza a spron battuto, ma i tabardiani proseguono imperterriti a diffondere i loro ideali umbro-helvetici in altre sedi. Anche il nuovo numero di GriseldaOnLine in collaborazione con Repubblica.Bologna ospita infatti due interventi nostrani, il mio e quello del buon Achille, noto anche come il "Cassano dell'editoria". Come sempre ogni commento è benvenuto sulle sudicie pagine di questo blog pontificio.

Paolo

Etichette:

2 Commenti:

Alle 1/24/2008 11:25:00 PM , Anonymous scardanelli ha detto...

mio buon Paolo, devo farti un appunto: l'elvetico achille e quel sempliciotto del signor Cassano non hanno proprio nulla in comune. e non trovo giusto che li si accosti così gratuitamente solo perché il nostro tra breve partirà per il confino proprio nelle terre natali del suddetto calciatore (in seguito alle attività sovversive degli ultimi tempi al fianco del Parrocchi)

con umiltà

A. Scardanelli

 
Alle 1/25/2008 08:57:00 AM , Anonymous Paolus de' i Guidi Ordinis Predicaturom Inquisitor Magnus ha detto...

Ma come? E il talento? La provocazione? L'indisciplina? Le cime di rapa? Sono due gocce d'acqua, letterariamente parlando....

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page